ANEMGI-ONLUS  Associazione per la NeUroGastroenterologia e la Motilità Gastrointestinale 
This e-mail address is being protected from spam bots, you need JavaScript enabled to view it

Interferenze con L-Dopa Print E-mail

INTERFERENZE NEL MECCANISMO D'AZIONE DELLA L-DOPA


La levodopa (L-dopa) è una molecola con una breve emivita e sono necessarie  assunzioni ripetute di farmaco durante la giornata per ottenere un effetto costante.
L'assorbimento di L-dopa avviene nell'intestino tenue, principalmente nel tratto prossimale ed è influenzato dallo svuotamento gastrico: tutti i fattori che rallentano lo svuotamento gastrico contribuiscono a ridurne l'assorbimento [30].
Un rallentamento dello svuotamento gastrico è responsabile di una maggiore permanenza della L-dopa nello stomaco, qui l'ambiente acido e gli enzimi di parete (decarbossilasi) causano una degradazione della L-dopa in dopamina, con riduzione dell'assorbimento e dell'efficacia terapeutica. Inoltre la dopamina, agirebbe sui recettori specifici dello stomaco causando ipotonia delle pareti ostacolando ulteriormente lo svuotamento gastrico [29].
L'iperacidità è una condizione che può rallentare losvuotamento gastrico, per questo può essere suggerito l'uso di antiacidi e antisecretori acidi tuttavia  un uso non controllato con eccessiva neutralizzazione del contenuto gastrico, ostacola la completa dissoluzione delle compresse di L-dopa con effetti analoghi a quelli prodotti dall'iperacidità.
E' ipotizzabile che anche la stasi fecale con distensione del colon-retto possa, per via riflessa, ritardare lo svuotamento gastrico contribuendo all'irregolare assorbimento della L-dopa. D'altra parte l'uso indiscriminato di lassativi, soprattutto quelli che agiscono nel tenue, può alterare l'assorbimento del farmaco.

La L-dopa per essere assorbita necessita di trasportatori di membrana; tali trasportatori sono presenti sia nella mucosa intestinale e consentono il passaggio della L-dopa dal lume intestinale nel torrente circolatorio, sia presso la barriera emato-encefalica e consentono alla L-dopa di entrare nei neuroni appropriati del Sistema Nervoso Centrale. Questo sistema usato dalla L-dopa è in realtà deputato anche al trasporto degli aminoacidi. Al livello intestinale questo sistema è molto sviluppato, mentre presso la barriera emato-encefalica è facilmente saturabile con una competizione tra L-dopa e aminoacidi per raggiungere il Sistema nervoso Centrale.  La contemporanea ssunzione di proteine (aminoacidi) e L-dopa può quindi interferire con l'efficacia terapeutica del farmaco che sebbene assorbito regolarmente, non  riesce a raggiungere il sito d'azione [15].
 

Cause e Trattamento di Ritardato Svuotamento Gastrico

Alimenti 
- lipidi 
- calorie
- dieta 
- sfasamento orario pasti/terapia
 pH gastrico  antisecretori gastrici
Dopamina  agonisti periferici
Anticolinergici evitarne la prescrizione 
Distensione del retto-colon  controllo della stitichezza

  
  Fattori che Riducono i Livelli Ematici di L-dopa - Trattamento

Competizione degli aminoacidi nel sistema di trasporto 

- dieta 
- sfasamento orario pasti/terapia